Passa ai contenuti principali

Post

Don Baturi a Cagliari, ultimo tassello prima della riorganizzazione sarda

Alla guida dell'arcidiocesi di Cagliari arriva don Giuseppe Baturi, 55 anni, finora sottosegretario della CEI dal 2015. Si ritira per anzianità Arrigo Miglio, 77 anni, in carica dal 2012. 



Miglio aveva ricevuto nel 2017 una proroga biennale del suo mandato e la successione alla guida della più grande diocesi della Sardegna era attesa entro l'anno. 
La questione sarda è in realtà più complessa del previsto. Durante l'anno sono cambiati anche l'arcivescovo di Oristano e il vescovo di Nuoro e l'arcivescovo Emil Paul Tscherrig, 73 anni, nunzio apostolico in Italia, ha chiarito che la Sardegna sarà il primo territorio dove verranno accorpate diocesi. 
Le attuali 10 circoscrizioni verranno ridotte a 7, con la scomparsa di Ales - Terralba, Lanusei e Ozieri. Le prime due sono già vacanti: il conventuale Roberto Carboni, 60 anni, è stato promosso arcivescovo di Oristano e Antonio Mura, 66 anni, è diventato vescovo di Nuoro. A marzo 2020 Sebastiano Sanguinetti, vescovo di Tempi…
Post recenti

Il Papa sceglie un gesuita come Prefetto della Segreteria per l'Economia

Papa Francesco ha scelto come secondo Prefetto della Segreteria per l'Economia P. Juan Antonio Guerrero Alves, 60 anni, gesuita spagnolo, finora consigliere generale dei Gesuiti. Succede al cardinale George Pell, 78 anni, ritiratosi per anzianità il 24 febbraio 2019.

La Segreteria ritrova così una guida dopo tre anni di effettiva assenza, in cui il cardinale Pell è dovuto tornare in Australia per difendersi dalle accuse di abusi sessuali. Guerreiro Alves sarà il secondo capo dicastero gesuita della Curia Romana insieme al cardinale spagnolo Luis Francisco Ladaria Ferrer, 75 anni, Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede. È venezuelano anche l'arcivescovo Edgar Pena Parra, 59 anni, Sostituto per gli Affari Generali da agosto 2018.





Juan Antonio Guerrero Alves è nato a Mèrida, Spagna, il 20 aprile 1959. 
Entrato nei gesuiti nel 1979, viene ordinato sacerdote il 30 maggio 1992, a 33 anni. Ha ottenuto una laurea in economia all'Università di Madrid, una in lettere e…

Nigeria, Onaiyekan lascia il posto al coadiutore Kaigama

Si è ritirato per anzianità il cardinale John Olorunfemi Onaiyekan, 75 anni, Nigeria, arcivescovo di Abuja dal 1992. Gli succede il coadiutore Ignatius Ayau Kaigama, 61 anni, che lo affiancava da marzo 2019 e che rimane amministratore apostolico dell'arcidiocesi di Jos, che ha guidato per 19 anni.


Onaiyekan è il 4° cardinale nella storia della Nigeria e primo arcivescovo di Abuja, elevata arcidiocesi metropolitana nel 1994. Il primo cardinale nigeriano fu il suo predecessore Dominic Ekandem, superiore ecclesiastico e vescovo di Abuja dal 1981 al 1992 e cardinale dal 1976, mancato nel 1995 a 78 anni. 
Sono ancora viventi:
- Francis Arinze, 87 anni, cardinale vescovo di Velletri - Segni, Prefetto emerito della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, Presidente emerito del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso e arcivescovo emerito di Onitsha;
- Anthony Olubunmi Okogie, 83 anni, arcivescovo emerito di Lagos.

Dopo la successione ad Abuja rimangono 3 c…

A Crotone arriva don Panzetta al posto di Graziani

Don Angelo Raffaele Panzetta, 53 anni, Preside dell'Istituto Teologico Pugliese, è il nuovo arcivescovo di Crotone - Santa Severina. Si ritira per anzianità Domenico Graziani, 75 anni, in carica dal 2006. 
Graziani era l'unico vescovo residenziale italiano a non avere ricevuto una proroga del proprio mandato. È scaduta quella dell'arcivescovo di Cagliari Arrigo Miglio, 77 anni. 




Domenico Graziani è nato a Calopezzati (Cosenza) il 23 maggio 1944.
Ha studiato nei seminari di Santa Severina e Catanzaro e ha ottenuto una licenza in teologia dogmatica alla Pontificia Università Gregoriana e una in sacre scritture al Pontificio Istituto Biblico. Viene ordinato sacerdote il 5 gennaio 1968, a 23 anni, da Pietro Raimondi, vescovo di Crotone. 
È stato vicario parrocchiale della Natività di Roma (1968 - 1970), segretario della curia di Crotone (1968 - 1974), segretario di Giuseppe Agostino, arcivescovo di Santa Severina e vescovo di Crotone (1974 - 1976), coadiutore (1976 - 1984) e parro…

Si ritira Confalonieri, Susa affidata ad interim a Nosiglia

La diocesi di Susa è stata affidata in amministrazione apostolica all'arcivescovo di Torino Cesare Nosiglia, 75 anni. Si ritira per anzianità Alfonso Badini Confalonieri, 75 anni, in carica dal 2000.



Si tratta probabilmente del primo passo verso l'accorpamento della piccola diocesi con la metropolitana Torino, sorte che rischiano altre sedi lasciate vacanti nel 2019, come Fabriano - Matelica, Lanusei, Carpi, Ales - Terralba e Alife - Caiazzo.

Alfonso Badini Confalonieri è nato a Valenza il 1° agosto 1944.
Figlio di Vittorio Badini Confalonieri, ministro del turismo nel governo Andreotti II, e bisnipote del senatore suo ononimo, dopo la laurea in economia e commercio e alcuni anni come commercialista entra nel seminario di Susa. Viene ordinato sacerdote il 29 giugno 1978, a 33 anni, da Giuseppe Garneri, vescovo di Susa. 
È stato assistente al seminario minore di Susa (1978 - 1981), officiale della Segreteria di Stato in Vaticano e collaboratore della parrocchia di Santa Paola Roman…