Passa ai contenuti principali

Post

Papa Francesco sceglie ancora una suora come Sottosegretario agli ordini religiosi

Papa Francesco ha nominato nuovo Sottosegretario della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica suor Carmen Ros Nortes, spagnola, 64 anni, delle Suore di Nostra Signora della Consolazione, finora officiale.
Probabilmente si è dimesso o è cessato dall'incarico uno degli altri due Sottosegretari, ma le rinunce di officiali non vescovi non vengono rese note. Suor Nicoletta Vittoria Spezzati ha 69 anni, ma il monaco cistercense Sebastiano Paciolla è stato nominato nel 2008, quindi avrebbe concluso due quinquenni di nomina.
Il Prefetto della Congregazione è il brasiliano card. Joao Braz de Aviz, 70 anni, mentre il sottosegretario è l'arcivescovo spagnolo Josè Rodriguez Carballo, 64 anni, francescano.


Carmen Ros Nortes è nata a Espinardo de Murcia, Spagna, il 20 dicembre 1953.
Entra dopo i vent'anni nelle Suore di Nostra Signora della Consolazione, emettendo i voti perpetui nel 1986. Ha ottenuto un diploma in teologia, uno in pedagogia cat…
Post recenti

Compie 80 anni il card. Romeo. Il calo dell'Italia

Compie 80 anni il card. Paolo Romeo, arcivescovo emerito di Palermo e nunzio apostolico emerito.
I cardinali elettori scendono a 118, più 98 non elettori. Gli italiani sono 41, 21 elettori e 20 non elettori.
Nulla osta, da oggi, alla creazione cardinalizia del suo successore a Palermo mons. Corrado Lorefice, 55 anni. Per il momento papa Francesco ha deciso mantenere la situazione attuale, con Agrigento come rappresentante unica della Sicilia nel Sacro Collegio (card. Francesco Montenegro, 71 anni).
Per la prima volta nella storia gli italiani non elettori saranno più di quelli elettori. A meno di decessi, il sorpasso avverrà il 6 marzo, 80° compleanno del card. Francesco Coccopalmerio, Presidente del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi. E da giugno, sempre per la prima volta, scenderanno sotto quota 20 elettori.


Paolo Romeo è nato ad Acireale il 20 febbraio 1938.
Quinto di nove figli, è entrato in seminario ad Acireale dopo le scuole medie. Nel 1959 si trasferisce all'Almo…

Vegliò ne fa 80, Marciante a Cefalù, prorogato anche il card. Bagnasco

Compie 80 anni il card. Antonio Maria Vegliò, Presidente emerito del Pontificio Consiglio per la Pastorale di Migranti e Itineranti e nunzio apostolico emerito. E' il primo cardinale a uscire dal numero degli elettori da quasi dieci mesi.
I cardinali elettori sono ora 119, più 97 non elettori. Gli italiani sono 41, 22 elettori e 19 non elettori.


Antonio Maria Vegliò è nato a Macerata Feltria il 3 febbraio 1938.
E' entrato nel Pontificio Seminario di Fano dopo le scuole medie e, ottenuto il diploma, è passato al Pontificio Seminario Romano Maggiore di Roma. Viene ordinato sacerdote il 18 marzo 1962, a 24 anni, da mons. Luigi Carlo Borromeo, arcivescovo di Pesaro. E' poi tornato a Roma, dove ha ottenuto una licenza in filosofia e teologia e un dottorato in diritto canonico alla Pontificia Università Lateranense.
E' brevemente vicario parrocchiale a Pesaro, poi nel 1966 torna a Roma per frequentare il biennio di formazione alla Pontificia Accademia Ecclesiastica. Entra nel…

L'Italia cambia ancora: Sepe prolungato due anni, don Corazza a Forlì

Ricambio al vertice della diocesi di Forlì-Bertinoro. Si ritira mons. Lino Pizzi, 75 anni, che guidava la diocesi dal 2005; gli succede don Luigi Corazza, 64 anni, parroco di tre parrocchie e del duomo di Concordia, in Friuli. Verrà consacrato a Concordia sabato 17 marzo, ingresso ufficiale nella nuova diocesi il 22 aprile.


Lino Pizzi è nato a Rivara il 25 settembre 1942.
Dopo gli studi in seminario a Modena, viene ordinato sacerdote il 18 giugno 1966, a 23 anni. Studia a Roma per due anni, ottenendo una licenza in liturgia al Pontificio Ateneo Sant'Anselmo. E' stato viceparroco nel suo paese natale (1974-1986), parroco a Nonantola, vicario parrocchiale a Finale Emilia, docente di liturgia all'Istituto di Scienze Religiose di Modena (1986-1999), rettore del seminario di Modena (1999-2005).
Il 12 novembre 2005, a 63 anni, viene nominato vescovo diForlì-Bertinoro; succede a mons. Vincenzo Zarri, ritiratosi per anzianità. Viene consacrato il 22 gennaio successivo dall'arci…

Acqui apre le nomine 2018

Don Luigi Testore, 65 anni, responsabile della Comunità Pastorale "Paolo VI" di Milano, è il nuovo vescovo di Acqui. Si ritira per anzianità mons. Pier Giorgio Micchiardi, 75 anni.

I problemi finanziari della diocesi hanno portato a un cambio della guardia abbastanza rapido, con un uomo dalla profonda esperienza amministrativa. Ancora una volta il clero di Milano esporta vescovi in nel Nord Italia. Mons. Micchiardi, fra l'altro, non è stato nominato amministratore apostolico fino all'ingresso del nuovo vescovo ma immediatamente pensionato. A gestire il passaggio di consegne sarà mons. Carlo Roberto Maria Redaelli, 61 anni, arcivescovo di Gorizia ed ex ausiliare di Milano, che era già visitatore apostolico nella diocesi dal 2016, con l'incarico di riferire al Papa (e al nunzio apostolico) tutti i dettagli della gestione diocesana. Era arrivato in diocesi in seguito alla protesta di 38 parroci, che avevano scritto una lettera diretta al Vaticano per chiedere la rim…

Preview 2018

Ecco, data per data, i prelati che varcheranno nel 2018 la soglia dei 75 anni, limite di età a cui è obbligatorio presentare dimissioni dal proprio incarico.

CURIA ROMANA


Le Congregazioni oltre il limite di età diventeranno 4 su 9: oltre alle Cause dei Santi (cardinale Amato, 79 anni) e al Clero (cardinale Stella, 76 anni), anche Educazione Cattolica e Chiese Orientali entreranno in discussione nell'anno a venire. Per succedere al cardinale Amato sembra ormai certo il nome dell'arcivescovo Giovanni Angelo Becciu, 68 anni, da sei Sostituto per gli Affari Generali. Anche l'APSA (e forse la Segreteria per l'Economia, in cui il destino del card. Pell è appeso a un filo) avrà bisogno di un ricambio al vertice, mentre è immaginabile che l'arcivescovo Bruguès non rimarrà a lungo oltre il limite, visto che non è stato nemmeno creato cardinale, a dispetto della carica.

3/2 --> card. Domenico Calcagno, Presidente dell'APSA;
5/4 --> card. Jean Louis Tauran, Presidente …

Overview 2017

Il 2017 che sta per chiudersi è stato un anno intenso per la Chiesa, per il processo di riforma che papa Francesco sta intraprendendo e per l'assetto delle diocesi di tutto il mondo. Ecco i 5 fatti più significativi dell'anno appena trascorso.


5 - CAMBIO DI SOTTODECANO

A gennaio il card. Roger Etchegaray, 95 anni, Sottodecano del Collegio Cardinalizio, decide di tornare in Francia per passare gli ultimi anni della sua vita accanto alla sorella. E' papa Francesco a spingere la sua carrozzella fuori dal Vaticano. Per legge, Decano e Sottodecano devono risiedere a Roma, quindi il cardinale è obbligato a dimettersi. A giugno i sei cardinali vescovi eleggeranno il card. Giovanni Battista Re, 83 anni. E il Decano, card. Angelo Sodano, a fine novembre ha varcato la soglia dei 90 anni. I vertici del Sacro Collegio non cambiavano dal 2005, elezione di Benedetto XVI.


4 -  PARIGI

Una nomina che cambia il panorama francese dopo anni. Il card. Andrè Vingt-Trois, 75 anni, sfinito dalla ma…