Passa ai contenuti principali

Il belga Van Looy rinuncia alla porpora

Il salesiano Lucas Van Looy, 80 anni, Belgio, vescovo emerito di Gent, ha rinunciato alla porpora cardinalizia. Avrebbe dovuto essere creato cardinale il prossimo 27 agosto da Papa Francesco.

La scelta è stata comunicata dalla Conferenza Episcopale del Belgio, presieduta dal cardinale Jozef De Kesel, 75 anni, arcivescovo di Malines - Bruxelles. La nomina cardinalizia di Van Looy "ha suscitato molte reazioni positive, ma anche critiche per il fatto che il vescovo non avrebbe sempre reagito con sufficiente forza come vescovo di Gent (2003 - 2019) contro gli abusi nelle relazioni pastorali. Per prevenire che le vittime di tali abusi siano nuovamente ferite a causa del suo cardinalato, monsignor Van Looy ha chiesto al Papa di esonerarlo dall’accettare questa nomina. Papa Francesco ha accolto la sua richiesta", scrive la Conferenza Episcopale. 
I futuri cardinali scendono quindi a 20 di cui 16 elettori e 4 non elettori. Il Belgio continuerà ad avere come unico cardinale lo stesso De Kesel.

--

Si ritira per anzianità il cardinale Ricardo Blàzquez Pèrez, 80 anni, arcivescovo di Valladolid dal 2010. Gli succede Luis Javier Argüello García, 69 anni, finora unico vescovo ausiliare dal 2016. È anche Segretario Generale della Conferenza Episcopale di Spagna dal 2018, ma ha già comunicato che lascerà l'incarico

La situazione spagnola rimane complessa, perchè rimangono oltre il limite di età tutti e 3 gli altri cardinali residenziali (Madrid, Barcellona e Valencia), oltre agli arcivescovi di Santiago de Compostela e Pamplona - Tudela.
L'unico cardinale ancora in carica oltre gli 80 anni, a eccezione di quelli di rito orientale, è lo spiritano Maurice Piat, 80 anni, Isole Mauritius, vescovo di Port Louis.

Luis Javier Argüello García è nato a Meneses de Campos il 16 maggio 1953.
Entrato in seminario dai frati agostiniani, viene ordinato sacerdote il 27 settembre 1986, a 33 anni. Ottiene una licenza in diritto civile all'Università di Valladolid.
È stato formatore (1986 - 1997) e rettore del Seminario di Valladolid (1997 - 2011), amministratore diocesano (2009 - 2010) e vicario generale dell'arcidiocesi di Valladolid (2011 - 2016). 
Il 14 aprile 2016, a 62 anni, viene nominato vescovo ausiliare di Valladolid. Viene consacrato il 3 giugno successivo dal cardinale Ricardo Blàzquez Pèrez, arcivescovo di Valladolid.

--

Domenica 5 giugno è entrata in vigore la Costituzione Apostolica Praedicate Evangelium, che riforma la Curia Romana sopprimendo Congregazioni e Pontifici Consigli a favore di 16 nuovi Dicasteri tutti sullo stesso piano.
Come previsto dal documento, è stato istituito il Comitato per gli Investimenti. Sono stati scelti come Presidente il cardinale Kevin Joseph Farrell, 74 anni, Prefetto del Dicastero per Laici, Famiglia e Vita, e come membri Jean Pierre Casey, Regno Unito, fondatore e amministratore delegato di RegHedge, Giovanni Christian Michael Gay, Germania, direttore gestionale dell’Union Investments Privatfond, David Harris, Norvegia, portfolio manager di Skagen Funds, e John Zona, Stati Uniti, responsabile degli investimenti del Boston College.

Non sono ancora state effettuate le nomine, invece, per tutti gli altri Dicasteri. Ci sono in particolare due situazioni che necessitano un chiarimento. Una riguarda il Dicastero per l'Evangelizzazione, di cui Papa Francesco, 85 anni, ha assunto il titolo di Prefetto ma di cui vanno selezionati i due Pro-Prefetti delle Sezioni per Prima Evangelizzazione e Questioni Fondamentali, che rispecchiano le competenze degli organismo precedenti, ossia la Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli e il Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, guidati rispettivamente dal cardinale filippino Luis Antonio Tagle, 64 anni, e dall'arcivescovo Rino Fisichella, 70 anni. 
Altro capitolo non chiarito è il Dicastero per Cultura ed Educazione, diviso nella Sezione Cultura e nella Sezione Educazione, in cui confluiscono la Congregazione per l'Educazione Cattolica e il Pontificio Consiglio per la Cultura. Bisogna selezionare il nuovo Prefetto, visto che è quasi sicuro che si ritirino per anzianità entrambi i cardinali Gianfranco Ravasi, 79 anni, e Giuseppe Versaldi, 78 anni. Un candidato forte è il cardinale portoghese Josè Tolentino Calaça de Mendonça, 56 anni, che rimarrebbe Archivista e Bibliotecario e creerebbe un unico polo culturale sotto la sua direzione.
Per tutti gli altri Dicasteri, la Santa Sede non ha ancora pubblicato nessuna conferma dei vertici, anche se pare scontato che i Dicasteri che rimangono uguali alle precedenti Congregazioni vengano automaticamente confermati con la stessa composizione.

--

Compie 80 anni il cardinale Norberto Rivera Carrera, Messico, arcivescovo emerito di Città del Messico (1995 - 2017) e vescovo emerito di Tehuacàn (1985 - 1995).

I cardinali elettori scendono a 116, più 92 non elettori, in attesa del Conclave di agosto che porterà gli elettori alla quota record di 132. Città del Messico era l'unica arcidiocesi ad avere 2 cardinali elettori.
Cardinale dal 1998, Rivera Carrera è il 9° cardinale nella storia del Messico sui 15 complessivi. Ha partecipato ai Conclavi del 2005 e del 2013. 

Il Messico conta 6 cardinali, 2 elettori e 4 non elettori.

--

Il benedettino P. Donato Ogliari, 65 anni, finora abate di Montecassino dal 2014, è stato eletto abate di San Paolo Fuori le Mura. Rimarrà amministratore apostolico dell'abbazia di Montecassino, la cui nomina dell'abate spetta al Papa, essendo territoriale. L'abbazia di San Paolo Fuori le Mura, invece, è semplice abbazia, per cui l'abate viene eletto dai monaci.

Donato Ogliari è nato a Erba (Brescia) il 10 dicembre 1956.
Entrato nell'Istituto Missioni Consolata, viene ordinato sacerdote il 3 luglio 1982, a 25 anni. Ottiene un diploma in scienze religiose e un baccalaureato in teologia sacra a Londra, un baccalaureato in filosofia e un dottorato in teologia sacra all'Università Cattolica di Lovanio, Belgio.
Nel 1987 entra come monaco benedettino nell'abbazia di Praglia (Padova) e l'anno seguente nell'abbazia della Madonna della Scala di Noci (Bari), dove è maestro dei novizi e priore amministratore. Nel 1992 emette i voti perpetui come monaco benedettino. Nel 2006 viene eletto abate della Madonna della Scala di Noci (Bari).
Il 23 ottobre 2014, a 57 anni, viene nominato abate di Montecassino. Succede al confratello P. Pietro Vittorelli, dimissionario. Il 22 novembre successivo riceve la benedizione abbaziale dal cardinale sulpiziano Marc Ouellet, Prefetto della Congregazione per i Vescovi.

--

È mancato Fra' Marco Luzzago, 71 anni, Luogotenente di Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta dal 2020. Papa Francesco ha nominato come suo successore il canadese Fra' John Timothy Dunlap, 65 anni.

Per non lasciare che la scomparsa improvvisa del vertice dell'Ordine rischiasse di rallentare ulteriormente il processo di riforma dell'Ordine, a cui sono dedicati gli sforzi del Delegato papale, il cardinale scalabriniano Silvano Maria Tomasi, 81 anni, il Papa clamorosamente scavalca il Consiglio Compito di Stato e procede in prima persona alla nomina del Luogotenente di Gran Maestro, addirittura prima che vengano celebrati i funerali del predecessore (Fra' Dunlap ha giurato il pomeriggio stesso della cerimonia funebre).
Il mandato del Luogotenente di Gran Maestro, da Costituzione, dura per un anno, ma nel caso di Luzzago era stato prorogato da Papa Francesco fino al completamento del processo di riforma. La Santa Sede invece, in questo caso, chiarisce che durerà fino al completamento del Capitolo Generale Straordinario, che dovrà approvare il documento di riforma.

Marco Luzzago era nato a Brescia il 23 giugno 1950.
Di nobile famiglia veneziana, dopo gli studi in medicina inizia a gestire l'azienda di famiglia. Nel 1975 entra nel Sovrano Militare Ordine di Malta come Cavaliere d'Onore e Devozione nel Gran Priorato di Lombardia e Venezia. Nel 2003 emette i voti religiosi.
Nel 2011 Luzzago è stato nominato Cavalier Commendatore di Giustizia nel Priorato di Roma come Delegato per le Marche settentrionali e bibliotecario. 
L'8 novembre 2020, a 70 anni, viene eletto Luogotenente di Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta. Succede al Gran Maestro Fra' Giacomo della Torre del Tempio di Sanguinetto, mancato ad aprile.

John Timothy Dunlap è nato a Ottawa, Canada, il 16 aprile 1957.
Dopo gli studi a Nizza, si è laureato in giurisprudenza a Ottawa e ha ottenuto il titolo di juris doctor all'Università dell'Ontario Occidentale. Ammesso all'ordine degli avvocati di New York, nel 1986 è entrato nello studio legale Dunnington, Bartholow & Miller di New York, diventandone socio nel 1993. Nel 1997 è diventato consulente legale della Missione di Osservatore Permanente della Santa Sede presso le Nazioni Unite.
Membro dell'Ordine di Malta dal 1996, ha emesso i voti temporanei come Cavaliere di Giustizia nel 2004. Nel 2006 diventa Primo reggente del Sottopriorato di Nostra Signora di Lourdes di New York e il 7 giugno 2008, a 51 anni, è il primo americano a emettere i voti solenni. 
Dal 2009 è membro del Sovrano Consiglio dell'Ordine, rieletto per altri due mandati. 

--

Compie 75 anni il cardinale Jozef De Kesel, Belgio, arcivescovo di Malines - Bruxelles dal 2015.
Cardinale dal 2016, è anche Ordinario Militare e Presidente della Conferenza Episcopale del Belgio dal 2016. È il 27° cardinale nella storia del Paese, l'unico vivente. È stato anche vescovo di Bruges (2010 - 2015) e ausiliare di Malines - Bruxelles (2002 - 2010).

--

Compie 75 anni Beniamino Pizziol, vescovo di Vicenza dal 2011.

--

È mancato Michele Scandiffio, 93 anni, arcivescovo emerito di Acerenza (1988 - 2005).

Michele Scandiffio era nato a Pomarico (Matera) il 29 settembre 1928.
Viene ordinato sacerdote l'8 luglio 1951, a 23 anni.
Il 30 aprile 1988, a 59 anni, viene nominato arcivescovo di Acerenza. Succede a Francesco Cuccarese, nominato vescovo di Caserta. Viene consacrato il 9 luglio successivo dal cardinale Michele Giordano, arcivescovo di Napoli.
Il 27 luglio 2005, a 76 anni, si ritira per anzianità. Gli succede don Giovanni Ricchiuti, 57 anni, rettore del Pontificio Seminario Regionale Pio XI di Molfetta. 

--

Compie 75 anni il missionario italiano Luigi Antonio Secco, salesiano, Curaçao, vescovo di Willemstad dal 2001.
La diocesi comprende i territori olandesi in America Centrale, ossia Curaçao, Aruba, Sint Maarten e le Isole Bonaire, Sint Eustatius e Saba.
Secco è originario di Piazzola sul Brenta (Padova).

--

Compie 70 anni il cardinale spagnolo Miguel Angel Ayuso Guixot, comboniano, Prefetto del Dicastero per il Dialogo Interreligioso dal 2019.

Cardinale dal 2019, è il più giovane dei 12 cardinali spagnoli (13 con il prossimo Concistoro) e l'unico del suo Ordine. È stato anche Segretario del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso (2012 - 2019) e Preside del Pontificio Istituto di Studi Arabi e Islamistica (2006 - 2012)

La Spagna conta 12 cardinali, 6 elettori e 6 non elettori.

--

Vincent Tshomba Shamba Kotsho, 58 anni, finora vescovo ausiliare di Kinshasa dal 2020, è stato nominato nuovo vescovo di Tshumbe, Rep. Dem. Congo. Si ritira per anzianità Nicolas Djomo Lola, 77 anni, eletto nel 1997. 
Jean Crispin Kimbeni Ki Kanda, 52 anni, anch'egli ausiliare di Kinshasa dal 2020, è stato invece nominato vescovo di Kisantu. Succede a Fidèle Nsielele Zi Mputu, 71 anni, dimissionario a novembre 2020. Cessa l'amministrazione apostolica del cardinale cappuccino Fridolin Ambongo Besungu, 62 anni, arcivescovo di Kinshasa.

Il cardinale cappuccino Fridolin Ambongo Besungu, 62 anni, arcivescovo di Kinshasa, ha ora come unico ausiliare Charles Ndaka Salabisala, 49 anni (2020).
Sono stati ausiliari di Kinshasa 8 vescovi, di cui 7 in carica e 1 in pensione:
Edouard Kisonga Ndinga, 76 anni, sacramentino (aus 1999 - 2022)
Dominique Bulamatari, 67 anni, vescovo di Molegbe (2009 - , aus 1999 - 2009)
- Sèbastien Muyengo Mulombe, 64 anni, vescovo di Uvira (2013 - , aus 2012 - 2013)
- Jean Pierre Kwambamba Masi, 61 anni, vescovo di Kenge (2018 - , aus 2015 - 2018)
- Timothèe Bodika Mansiyai, 60 anni, sulpiziano, vescovo di Kikwit (2016 - , aus 2012 - 2016)
- Donatien Bafuidinsoni Makolo-Mana, 60 anni, gesuita, vescovo di Inongo (2018 - , aus 2015 - 2018)
- Vincent Tshomba Shamba Kotsho, 58 anni, vescovo di Tshumbe (2022 - , aus 2020 - 2022)
- Jean Crispin Kimbeni Ki Kanda, 52 anni, vescovo di Kisantu (2022 - , aus 2020 - 2022)

--

Il nuovo vescovo di Manga, Burkina Faso, è Léopold Médard Ouédraogo, 69 anni, finora vescovo ausiliare di Ouagadougou dal 2012. Succede a Gabriel Sayaogo, 60 anni, nominato arcivescovo di Koupèla a novembre 2019. 
Non restano ausiliari al cardinale Philippe Nakellentuba Ouèdraogo, 77 anni, arcivescovo di Ouagadougou.
Oltre al nuovo vescovo di Manga, è stato ausiliare di Ouagadougou 
Jean-Marie Untaani Compaorè, 88 anni, arcivescovo emerito di Ouagadougou e vescovo emerito di Fada N'Gourma (aus 1973 - 1979).

--

Il nuovo Rettore della Pontificia Università Gregoriana, dal 1° settembre, sarà il gesuita statunitense P. Mark Lewis, 62 anni, finora Vicerettore. Succede al confratello portoghese Nuno da Silva Gonçalves, 63 anni, che termina il mandato di 6 anni iniziato nel 2016.
Fondata nel 1551 come Collegio Romano, è affidata fin dalla sua fondazione alla Compagnia di Gesù. Il Gran Cancelliere è il Prefetto del Dicastero per Cultura ed Educazione (carica attualmente vacante), mentre il Vice Cancelliere è il Superiore Generale dell'Ordine Gesuita, il venezuelano Arturo Marcelino Sosa Abascal, 73 anni.

--

La Santa Sede ha soppresso la Conferenza Episcopale del Kazakistan in favore della nuova Conferenza Episcopale dell'Asia Centrale, che comprende Kazakistan, Kirghizistan, Tajikistan, Turkmenistan e Uzbekistan. La nuova Conferenza Episcopale ha eletto i suoi nuovi vertici:
- Presidente -> Josè Mumbiela Sierra, 53 anni, vescovo della Santissima Trinità di Almaty (Kazakistan)
- Vicepresidente -> Jerzy Maculewicz, 66 anni, francescano conventuale, missionario ucraino, amministratore apostolico dell'Uzbekistan
- Segretario Generale -> Yevgeniy Zinkowskiy, 46 anni, vescovo ausiliare di Karaganda (Kazakistan)

La Conferenza Episcopale dell'Honduras ha eletto come nuovo Presidente il francescano Roberto Camilleri Azzopardi, 71 anni, missionario maltese, vescovo di Comayagua. Succede al clarettiano Angel Garachana Pérez, missionario spagnolo, vescovo di San Pedro Sula.
I vescovi voteranno anche per rinnovare Vicepresidente e Segretario Generale. Gli incarichi attualmente sono appannaggio, rispettivamente, di Guy Charbonneau, 76 anni, dell'Istituto per le Missioni Estere del Quèbec, vescovo di Choluteca, e Héctor David García Osorio, 55 anni, vescovo di Yoro.

--

P. Domenico Soliman, 56 anni, è il nuovo Superiore Generale della Società di San Paolo. Succede al brasiliano Valdir José de Castro, 61 anni, in carica dal 2015. La Congregazione conta 828 membri per 115 case.

--

Altri eventi

Europa
- Polonia -> si è dimesso Piotr Libera, 71 anni, vescovo di Płock dal 2007. Amministratore apostolico sarà Wiesław Śmigiel, 53 anni, vescovo di Toruń
- Spagna -> è mancato Gabino Dìaz Merchàn, 96 anni, arcivescovo emerito di Oviedo (1969 - 2002) e vescovo emerito di Guadix (1965 - 1969). È stato anche Presidente della Conferenza Episcopale di Spagna (1981 - 1987).
È mancato Antonio Montero Moreno, 93 anni, arcivescovo emerito di Mèrida - Badajoz (1980 - 2004) ed ex ausiliare di Siviglia (1969 -1980). Erano i vescovi più anziani di Spagna. Il titolo passa a Ramòn Buxarrais Ventura, 92 anni, vescovo emerito di Màlaga e Zamora
- Stati Uniti -> il nuovo vescovo di Phoenix è John Patrick Dolan, 60 anni, finora vescovo ausiliare di San Diego dal 2017. Si ritira per anzianità Thomas James Olmsted, 75 anni, eletto nel 2003. Al futuro cardinale Robert Walter McElroy, 68 anni, vescovo di San Diego, rimane come unico ausiliare Ramon Bejarano, 52 anni (2020)
Il nuovo vescovo di Winona - Rochester è Robert Emmet Barron, 62 anni, finora vescovo ausiliare di Los Angeles dal 2015. Si ritira per anzianità John Michael Quinn, 76 anni, in carica dal 2009. A Josè Horacio Gòmez, 70 anni, arcivescovo di Los Angeles, rimangono 3 ausiliari: David Gerard O’Connell, 68 anni (2015), Marc Vincent Trudeau, 65 anni (2018), e Alejandro Dumbrigue Aclan, 71 anni (2019)
- Canada -> la Santa Sede ha unito le diocesi di Saint-Jérôme e Mont-Laurier nella nuova diocesi di Saint-Jérôme - Mont-Laurier, suffraganea dell’arcidiocesi di Montrèal, confermando come vescovo Raymond Poisson, 64 anni, in carica dal 2019 a Saint-Jérôme e dal 2020 a Mont-Laurier

Sudamerica
- Perù -> si è dimesso il missionario spagnolo Juan Bautista Tomàs Oliver Climent, 70 anni, francescano, vicario apostolico di Requena dal 2005. Gli succede il confratello P. Alejandro Adolfo Wiesse Leòn, 49 anni, finora Ministro della Provincia di San Francisco Solano del Perù dell'Ordine
- Ecuador -> don Gustavo Adolfo Rosales Escobar, 57 anni, finora rettore del seminario di Cuenca, è stato nominato vescovo ausiliare di Guayaquil. Sarà il 2° ausiliare del francescano Luis Gerardo Cabrera Herrera, 66 anni, arcivescovo di Guayaquil, insieme a Gerardo Miguel Nieves Loja, 58 anni (2021)
- Brasile -> il nuovo vescovo di Jundiaì è Arnaldo Carvalheiro Neto, 55 anni, finora vescovo di Itapeva dal 2016. Si ritira per anzianità Vicente Costa, 75 anni, in carica dal 2009
Il nuovo vescovo di Rondonòpolis - Guiratinga è don Maurìcio da Silva Jardim, 53 anni, finora Direttore delle Pontificie Opere Missionarie in Brasile. Succede a Juventino Kestering, mancato a 74 anni a marzo 2021
È mancato il premostratense Paulo Antonino Mascarenhas Roxo, 93 anni, vescovo emerito di Mogi das Cruzes (1989 - 2004)
È mancato Aloìsio Sinesio Bohn, 87 anni, vescovo emerito di Santa Cruz do Sul (1986 - 2010) e Novo Hamburgo (1980 - 1986) ed ex ausiliare di Brasìlia (1977 - 1980)
Compiono 75 anni il benedettino Fernando Antônio Saburido, arcivescovo di Olinda - Recife dal 2009, e Jacinto Furtado de Brito Sobrinho, arcivescovo di Teresina dal 2012

Asia
- Laos -> il nuovo vicario apostolico di Paksè è don Andrew Souksavath Nouane Asa, 49 anni, finora amministratore apostolico e Segretario Generale della Conferenza Episcopale di Laos/Cambogia. Succede al cardinale Louis Marie Ling Mangkhanekhoun, 78 anni, dell’Istituto Voluntas Dei, nominato vicario apostolico di Vientiane a dicembre 2017
- Filippine -> compie 75 anni Francisco Mendoza de Leon, vescovo di Antipolo dal 2016

Africa
- Ghana -> il nuovo vescovo di Yendi è don Matthew Yitiereh, 61 anni, finora vicario generale dell’arcidiocesi di Tamale. Si ritira per anzianità Vincent Sowah Boi-Nai, 77 anni, della Società del Verbo Divino, in carica dal 1999
È mancato Gregory Ebolawola Kpiebaya, 89 anni, arcivescovo emerito di Tamale (1994 - 2009) e vescovo emerito di Wa (1974 - 1994). Era il vescovo più anziano del Ghana. Il titolo passa a Peter Kwasi Sarpong, 89 anni, arcivescovo emerito di Kumasi
- Angola -> è mancato Fernando Guimaraes Kevanu, 85 anni, vescovo emerito di Ondjiva (1986 - 2011)
- Madagascar -> è mancato il missionario statunitense Donald Joseph Leo Pelletier, 90 anni, dei Missionari di La Salette, vescovo emerito di Morondava (1999 - 2010)

Centroamerica
- El Salvador -> è mancato Rodrigo Orlando Cabrera Cuèllar, 84 anni, vescovo emerito di Santiago de Marìa (1983 - 2016). Era il vescovo più anziano del Paese. Il titolo passa al missionario italiano Luis Morao Andreazza, 82 anni, francescano, vescovo emerito di Chalatenango

Commenti

Post popolari in questo blog

Il 27 agosto 21 nuovi cardinali da tutto il mondo

Papa Francesco ha annunciato che domenica 27 agosto presiederà un Concistoro per creare  21 nuovi cardinali .  Del totale, 16 nuovi porporati sono elettori: - Arthur Roche , 72 anni, inglese, Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti - Lazzaro You Heung-Sik , 70 anni, coreano, Prefetto della Congregazione per il Clero - Fernando Vèrgez Alzaga , 77 anni, spagnolo, dei Legionari di Cristo, Presidente del Governatorato della Città del Vaticano - Jean-Marc Aveline , 63 anni, Francia, arcivescovo di Marsiglia - Peter Ebere Okpaleke , 59 anni, Nigeria, vescovo di Ekwulobia - Leonardo Ulrich Steiner , 71 anni, Brasile, francescano, arcivescovo di Manaus - Filipe Neri António Sebastião do Rosário Ferrão , 69 anni, India, arcivescovo di Goa - Daman - Robert Walter McElroy , 68 anni, Stati Uniti, vescovo di San Diego - Virgilio do Carmo da Silva , 54 anni, salesiano, Timor Est, arcivescovo di Dili - Oscar Cantoni , 71 anni, vescovo di Como - Anthony Poola ,

Castellaneta si salva. Addio al cardinale Cacciavillan

Il nuovo vescovo di Castellaneta è P. Sabino Iannuzzi , 52 anni, francescano, finora vicario episcopale per la vita consacrata dell'arcidiocesi di Benevento e rettore della Basilica della Santissima Annunziata e Sant'Antonio di Vitulano. Succede a Claudio Maniago , 63 anni, nominato arcivescovo di Catanzaro – Squillace a novembre 2021.  La nomina di Castellaneta è sorprendente sia per rapidità (appena 3 mesi) che per le ridotte dimensioni della diocesi, appena 118mila fedeli. Si pensava che il trasferimento di Maniago e quello di Luigi Renna , 56 anni, da Cerignola - Ascoli Satriano all'arcidiocesi di Catania aprisse la strada a una rivisitazione dell'assetto ecclesiastico della Puglia. In questo primo caso, tuttavia, non è accaduto. La nomina di P. Iannuzzi arriva a pochi giorni di distanza da quella di un altro francescano, il genovese Mario Vaccari , 62 anni, a vescovo di Massa Carrara - Pontremoli. Sono gli unici vescovi francescani italiani insieme all'arcivesc

Seul cambia arcivescovo. Novità anche per Terni e Ascoli Piceno

Si ritira per anzianità il cardinale Andrew Yeom Soo-Jung , 77 anni, Corea del Sud, arcivescovo di Seul . Gli succede il carmelitano scalzo Peter Chung Soon-Taek , 60 anni, finora vescovo ausiliare dal 2013. Soon-Taek avrà anche il titolo formale di amministratore apostolico di Pyongyang , in Corea del Nord. Peter Chung Soon-Taek nasce a Daegu il 5 agosto 1961.  Ha studiato ingegneria chimica presso l'Università Statale di Seul prima di entrare in seminario nel 1986. Emette i voti perpetui per l'Ordine dei Carmelitani Scalzi il 25 gennaio 1992 e viene ordinato sacerdote il 16 luglio successivo, a 30 anni. Ottiene una licenza in sacra scrittura al Pontificio Istituto Biblico di Roma. È stato maestro dei novizi (1993 - 1997) e degli studenti dell'Ordine (1997 - 1998), definitore provinciale dell'Ordine in Corea del Sud (2005 - 2008), primo definitore dell'Ordine in Corea del Sud (2008 - 2009) e definitore generale dell'Ordine a Roma per Estremo Oriente e Oceania