Passa ai contenuti principali

Il cardinale Zuppi è il nuovo Presidente della CEI

Il cardinale Matteo Maria Zuppi, 66 anni, arcivescovo di Bologna, è stato eletto Presidente della CEI. Succede al cardinale Gualtiero Bassetti, 80 anni, arcivescovo di Perugia - Città della Pieve, che termina il mandato quinquennale iniziato nel 2017.

Papa Francesco aveva espresso di recente la sua preferenza per un cardinale e, di conseguenza, la scelta si è di fatto ristretta tra Zuppi e il cardinale Augusto Paolo Lojudice, 57 anni, arcivescovo di Siena - Colle Val d'Elsa - Montalcino.
I vescovi italiani hanno votato una terna di nomi, sottoposta poi al Papa per la scelta finale. Il secondo più votato è stato proprio Lojudice, dopo il ritiro di Erio Castellucci, 61 anni, arcivescovo di Modena - Nonantola e vescovo di Carpi, attuale Vicepresidente per l'Italia Settentrionale, seguito da Antonino Raspanti, 62 anni, vescovo di Acireale, il cui mandato come Vicepresidente per il Sud Italia è in scadenza. 
Il terzo vicepresidente, per l'Italia Centrale, è Giuseppe Baturi, 58 anni, arcivescovo di Cagliari. Il cardinale Zuppi dovrà poi indicare un nome come Segretario Generale, dopo la nomina di Stefano Russo, 60 anni, a vescovo di Velletri - Segni.
Fin dall'istituzione, nel 1952, tutti e 13 i Presidenti della CEI sono sempre stati cardinali. L'unico arcivescovo di Bologna prima di Zuppi a ricoprire l'incarico era stato il cardinale Antonio Poma, Presidente per due mandati, dal 1969 al 1979.
Il cardinale Gualtiero Bassetti ha annunciato infine che a brevissimo lascerà per anzianità la guida dell'arcidiocesi di Perugia - Città della Pieve.

--

L’arcivescovo statunitense Paul Fitzpatrick Russell, 63 anni, finora nunzio apostolico in Turkmenistan dal 2016, è stato nominato vescovo ausiliare di Detroit, Stati Uniti. Sarà l'unico caso al mondo di arcivescovo ausiliare di un altro arcivescovo. Il ritorno in patria è dovuto a ragioni di salute.
Allen Henry Vigneron, 73 anni, arcivescovo di Detroit, ha ora 5 ausiliari: oltre a Russell, ci sono Donald Francis Hanchon, 74 anni (2011), Josè Arturo Cepeda, 53 anni (2011), Gerard William Battersby, 62 anni (2016), e Robert Joseph Fisher, 62 anni (2016).

All'arcivescovo Luciano Suriani, 65 anni, nunzio apostolico in Bulgaria, è stata affidata anche la nunziatura apostolica in Macedonia del Nord.



--

Compie 70 anni il cardinale salesiano Cristòbal Lòpez Romero, Spagna, arcivescovo di Rabat, Marocco. È anche Presidente della Conferenza Episcopale del Nordafrica.

Nominato a capo dell'arcidiocesi non metropolitana di Rabat appena 5 anni fa, Lòpez Romero è diventato il primo cardinale ad avere mai operato in Marocco. Due cardinali francesi sono invece nati in Marocco: Philippe Barbarin, 71 anni, arcivescovo emerito di Lione (nato proprio a Rabat), e Dominique Mamberti, 70 anni, Prefetto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica (nato a Marrakech).

La Spagna conta 12 cardinali, 6 elettori e 6 non elettori.

--

Il messicano P. Leoncio Osvaldo Vivar Martìnez è stato eletto Superiore Generale dell'Ordine Mercedario. Succede al peruviano Juan Carlos Saavedra Lucho, 58 anni, in carica dal 2016. L'Ordine conta 649 membri in 156 case.

I Fratelli delle Scuole Cristiane (Lasalliani) hanno eletto come nuovo Superiore Generale Armin Altamirano Luistro, 60 anni, filippino. Succede allo statunitense Robert Irvin Schieler, 72 anni, in carica dal 2014. La congregazione laicale conta circa 3300 membri in 593 case.

--

Altri eventi

Nordamerica
- Stati Uniti -> il nuovo vescovo di Saint Augustine è don Erik Pohlmeier, 50 anni, finora direttore della formazione permanente del clero, per il Diaconato Permanente e dell’Ufficio diocesano per la catechesi della diocesi di Little Rock e parroco a Little Rock. Si ritira per anzianità Felipe de Jesùs Estèvez, 76 anni, in carica dal 2011
È mancato Emil Aloyius Wcela, 91 anni, ex ausiliare di Rockville Centre (1988 – 2007)

Sudamerica
- Perù -> il nuovo vescovo di Chimbote è il carmelitano scalzo P. Ángel Ernesto Zapata Bances, 62 anni, finora parroco a Lima. Si ritira per anzianità il missionario spagnolo Ángel Francisco Simón Piorno, 76 anni, in carica dal 2004
- Argentina -> don Fabián González Balsa, 53 anni, finora parroco a Las Heras, arcidiocesi di Buenos Aires, è stato nominato vescovo ausiliare di Río Gallegos. Sarà l’unico ausiliare di Jorge Ignacio García Cuerva, 54 anni, vescovo di Río Gallegos

Oceania
- Nuova Zelanda -> il nuovo vescovo di Christchurch è Michael Andrew Gielen, 50 anni, finora vescovo ausiliare di Auckland dal 2020. Succede a Paul Martin, 55 anni, della Società di Maria, nominato Non restano ausiliari a Stephen Marmion Lowe, 59 anni, vescovo di Auckland.arcivescovo coadiutore di Wellington a gennaio 2021

Commenti

  1. Che sorpresa 😃😀🤣

    RispondiElimina
  2. bisogna pur dire che era il miglior candidato che e' giusto sia un cardinale il presidente lojudice un eccellente pastore con animo piu' pastorale che per il ruolo di presidente cei secondo me presto il papa lo riporta a roma come vicario e sarebbe il suo ruolo naturale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lojudice Cardinale Vicario? Può essere..e De Donatis? Bisogna trovare un incarico adeguato, che non suoni con troppa evidenza come un ",promoveatur ut amoveatur". Sulle modalità dell'elezione dico che non le condivido affatto, ma uesto hanno voluto i nostri pavidi Vescovi!
      Ora vediamo le prossime nomine di Vescovi, quali sorprese...

      Elimina
  3. esiste sempre il cimitero degli elefanti delle varie congregazioni tipo penitenziere mggiore anche se a me il card de donatis sembra un uomo di chiesa una bella persona ma se con il papa non va meglio cambiare aria

    RispondiElimina
  4. Cominciano ad essere parecchi a non andare d'accordo col Papa....che pare soggetto a cambi repentini d'idee e simpatie (vedi Bassetti, prima osannato poi congedato senza farlo neppure amm.apostolico, Mons.Russo silurato a Velletri...). Troppi incarichi saldamente in mano ad anziani, dicesi gerontocrazia!!!

    RispondiElimina
  5. in effetti la storia delle simpatie girevoli del papa inizia ad essere ormai palese il trattamento riservato al card bassetti e' profondamente ingiusto verso un uomo di chiesa e dai principi solidissimi il trattamento riservato agli ex segretari della cei veramente discutibile prima mons crociata spedito a lana adesso mons russo a velletri troppi siluramenti il santo padre dovrebeb fare una riflessione

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Verso un'unica diocesi Oristano - Ales Terralba, mentre in Calabria si dimette il vescovo di Mileto

Il nuovo vescovo di Ales - Terralba è il francescano conventuale Roberto Carboni , 62 anni, che rimane anche arcivescovo di Oristano dal 2019. Le due diocesi vengono così unite in persona episcopi.  L'ultimo vescovo di Ales - Terralba era stato lo stesso Carboni, che l'ha retta da febbraio 2016 a maggio 2019.  Ales - Terralba conta 94mila fedeli e il suo destino era pressoché segnato. È però l'unica diocesi suffraganea di Oristano , che però in caso di unione tra le due circoscrizione rischierebbe di perdere la dignità di arcidiocesi metropolitana. Visto che Oristano ha 133mila fedeli, un'eventuale diocesi unica avrebbe circa 227mila fedeli. Roberto Carboni è nato a Scano Montiferro (Oristano) il 12 ottobre 1958. Ha studiato nel seminario dei francescani conventuali di Sassari e a Oristano prima di iniziare il noviziato a 19 anni nel Convento della Basilica del Santo di Padova. Nel 1982 emette i voti perpetui. Viene ordinato sacerdote il 29 settembre 1984, a 25 anni,

Castellaneta si salva. Addio al cardinale Cacciavillan

Il nuovo vescovo di Castellaneta è P. Sabino Iannuzzi , 52 anni, francescano, finora vicario episcopale per la vita consacrata dell'arcidiocesi di Benevento e rettore della Basilica della Santissima Annunziata e Sant'Antonio di Vitulano. Succede a Claudio Maniago , 63 anni, nominato arcivescovo di Catanzaro – Squillace a novembre 2021.  La nomina di Castellaneta è sorprendente sia per rapidità (appena 3 mesi) che per le ridotte dimensioni della diocesi, appena 118mila fedeli. Si pensava che il trasferimento di Maniago e quello di Luigi Renna , 56 anni, da Cerignola - Ascoli Satriano all'arcidiocesi di Catania aprisse la strada a una rivisitazione dell'assetto ecclesiastico della Puglia. In questo primo caso, tuttavia, non è accaduto. La nomina di P. Iannuzzi arriva a pochi giorni di distanza da quella di un altro francescano, il genovese Mario Vaccari , 62 anni, a vescovo di Massa Carrara - Pontremoli. Sono gli unici vescovi francescani italiani insieme all'arcivesc

Il 27 agosto 21 nuovi cardinali da tutto il mondo

Papa Francesco ha annunciato che domenica 27 agosto presiederà un Concistoro per creare  21 nuovi cardinali .  Del totale, 16 nuovi porporati sono elettori: - Arthur Roche , 72 anni, inglese, Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti - Lazzaro You Heung-Sik , 70 anni, coreano, Prefetto della Congregazione per il Clero - Fernando Vèrgez Alzaga , 77 anni, spagnolo, dei Legionari di Cristo, Presidente del Governatorato della Città del Vaticano - Jean-Marc Aveline , 63 anni, Francia, arcivescovo di Marsiglia - Peter Ebere Okpaleke , 59 anni, Nigeria, vescovo di Ekwulobia - Leonardo Ulrich Steiner , 71 anni, Brasile, francescano, arcivescovo di Manaus - Filipe Neri António Sebastião do Rosário Ferrão , 69 anni, India, arcivescovo di Goa - Daman - Robert Walter McElroy , 68 anni, Stati Uniti, vescovo di San Diego - Virgilio do Carmo da Silva , 54 anni, salesiano, Timor Est, arcivescovo di Dili - Oscar Cantoni , 71 anni, vescovo di Como - Anthony Poola ,